Loading...
Aggiornato al: 30 Aprile 2017 16:34
Notizia del Giorno
DM Awards: and the winners are...
Il concorso, giunto alla sua quinta edizione e patrocinato da Assodigitale, ha registrato anche quest’anno un grande successo sul piano della partecipazione. I progetti candidati dall’industria di marca e dalle catene della Gdo sono stati 84. Significativo anche il coinvolgimento dei lettori, con oltre 41.000 votanti, per un totale di preferenze espresse che ha sfiorato le 60.000 unità.

Al giudizio dei lettori, inoltre, si è aggiunta la valutazione di una giuria di tecnici che ha decretato i due progetti vincitori del primo premio assoluto nella categoria Industria e Distribuzione. La giuria 2014 era composta da Roberto Ravazzoni (Professore di Economia e Gestione delle Imprese presso l’Università di Modena e Reggio), da Paolo Fregosi (External Relations Director
 di GS1 Italy – Indicod.Ecr), da Massimo Boraso (Ceo & Strategic planner dell’agenzia Boraso.com) e dal direttore di Distribuzione Moderna, Armando Brescia.

Il premio come migliore sito internet 2014 nella categoria Industria è andato a Bonduelle, con il sito istituzionale (www.bonduelle.it) . Vincitore nella categoria Distribuzione è stato invece il sito web di Tuodì (www.tuodi.it).

Le migliori app, secondo i lettori di Distribuzioni Moderna, sono risultate per l’Industria quella di Latteria Montello, a supporto del marchio Nonno Nanni , e per la Distribuzione quella di Simply .

Il premio dedicato alla migliore campagna di comunicazione effettuata sui social network, infine, ha visto primeggiare Cleca S. Martino nella categoria Industria e la catena di discount Lidl  nella categoria Distribuzione.

Il primo premio assoluto tra i retailer è andato a Gruppo VéGé , grazie a un’iniziativa di comunicazione sul canale video di Youtube dedicata alla presentazione di ricette gastronomiche. Per l’industria, ad aggiudicarsi l’ambito premio è stato invece il sito internet dell’azienda emiliana specializzata nel settore dei prodotti biologici Alce Nero (www.alcenero.com ).

La cerimonia di premiazione dei vincitori dei DM Awards 2014 è stata preceduta da un convegno dal titolo “E-couponing: un fenomeno da marcare stretto”. A discutere su un tema di strettissima attualità per le imprese mass market sono intervenuti diversi esperti del settore. Gianpaolo Costantino, Direttore Divisione Consulenziale di Iri, ha tracciato l’attuale scenario del largo consumo confezionato, dibattuto tra stagnazione e opportunità di rilancio.

Matteo Cantamesse, docente di Psicologia sociale della comunicazione mediata all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha illustrato il valore dell'interazione con il consumatore all’interno del fenomeno dei coupon digitali.

Angelo Tosoni, Amministratore Delegato di Valassis, ha presentato alcune case history di successo nell’e-couponing.

Valerio Perego, Head of Agency Partnership di Facebook Italia, ha parlato invece di consumo cross mediale e delle relazioni sempre più strette tra il digitale e lo store fisico.

Jean Pierre Giannetti, Country Manager di Microstrategy Italy, ha infine sottolineato l’importanza di analytics di nuova generazione per valutare l’efficacia di un’attività di e-couponing.

I DM Awards 2014 sono stati realizzati con il supporto di alcune aziende sponsor: Arneg, Boraso.com, CPR System, Microstrategy e Tyco.
19 Novembre 2014
Articoli Correlati