Loading...
Aggiornato al: 09 Dicembre 2019 05:07
News
Coop, 2 Premi e 18 menzioni nell’ambito del Bando per la prevenzione Conai

Due Super Premi e 18 menzioni. E’ il palmares di Coop ottenuto al “Bando per la Prevenzione 2019” promosso da Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e reso noto durante un evento pubblico in Triennale a Milano. Un risultato di grande rilievo che riconosce l’impegno della cooperazione di consumatori sui temi dell’ecosostenibilità. I due premi speciali sono stati assegnati rispettivamente a Coop Italia per la riduzione del packaging dei bocconcini di mozzarella di bufala campagna Dop “Fior Fiore” (è questo il progetto vincitore nella filiera plastica) e a Unicoop Firenze per l’uso di casette riutilizzabili al posto delle cassette di polistirolo usa e getta negli imballaggi dei reparti pescheria (è uno dei 3 progetti vincitori della categoria “economia circolare”). Oltre a questi altri 18 riconoscimenti per Coop Italia in varie categorie riferiti a altrettanti prodotti a marchio sui quali si è intervenuti in ottica di economia circolare, riciclo, ecodesign e riduzione di materiali: citiamo il caso dello sgrassatore Coop con contenitore al 100% di plastica riciclata e le vaschette per ortofrutta con coperchio Pet e contenitore in plastica riciclata almeno dell’80%.

Sono stati circa 250 i casi presentati al vaglio della Giuria nell’edizione 2019 da 136 imprese (+52% delle candidature rispetto all’edizione precedente), 86 sono risultate all’avanguardia nel rinnovare i loro imballaggi in “chiave verde” e dunque hanno ottenuti i riconoscimenti, 9 i Superpremi, 6 per i migliori casi identificati per ogni filiera di materiale e 3 per l’economia circolare. In totale un montepremi di 500.000 euro assegnati da una giuria formata da esperti del mondo accademico, giornalistico e dalle associazioni ambientaliste e dei consumatori. A ritirare i Premi Renata Pascarelli Direttore Qualità Coop Italia, mentre per Unicoop Firenze sono intervenuti Giovanni Maria Petrelli, responsabile Ambiente ed Energia di Unicoop Firenze e Carlo Calusi, Business Manager Carni e Pesce: “Premi che per il loro valore e per la quantità dimostrano l’impegno dell’insegna sul versante dell’eco compatibilità dei nostri prodotti” hanno dichiarato.


19 Novembre 2019
Articoli Correlati