Il Gruppo Crai si è aggiudicato il Premio Eccellenza ideato da Manageritalia e promosso insieme a Confcommercio-Imprese per l’Italia e Cfmt (Centro di formazione management del terziario). L’iniziativa ha l’obiettivo di individuare i manager e le aziende capaci di distinguersi in campo professionale e sociale.

Quest’anno è stata rivolta una particolare attenzione nella scelta dei vincitori a chi ha saputo gestire l’emergenza causata dal Covid-19, rinforzando il legame con i propri lavoratori, clienti e fornitori. Esempi virtuosi di crisis management che hanno reagito ai mutati scenari, trasformando la crisi della pandemia in un’opportunità di crescita e d’implementazione della sostenibilità.

Il Gruppo Crai ha primeggiato, come si legge nella motivazione ufficiale “per aver saputo valorizzare la propria capillarità territoriale, la propria storia di servizio ai clienti e la propria identità di azienda italiana. Sensibile anche alle esigenze sociali, nel periodo più buio della pandemia che ha colpito il nostro paese, con una presenza di dedizione continua che non è mai mancata, garantendo quindi un primario servizio a tutte le popolazioni anche nelle comunità più remote d’Italia’’.

Le motivazioni evidenziano la vera e propria mission del Gruppo, presente in oltre 1000 Comuni in tutta Italia. Un’idea di vicinanza alle persone e di presenza attiva nelle comunità locali che è un pillar strategico in grado di tradursi in gesti concreti che assicurano sempre i bisogni necessari alle famiglie.