Loading...
Aggiornato al: 22 Novembre 2019 10:00
Notizia del Giorno
Fileni, 60 milioni di finanziamenti per il pollo bio

Sessanta milioni di finanziamenti per Fileni Alimentare, holding operativa del Gruppo Fileni, leader italiano nel comparto delle carni avicole biologiche e terzo player dell'intero mercato delle carni avicole.

Le nuove risorse andranno a sostenere gli investimenti dell'azienda - 408 milioni di fatturato consolidato - destinati, fra l'altro, allo sviluppo di nuovi prodotti e al miglioramento dell'efficienza dei processi di allevamento, in particolare nel comparto bio.

Nel dettaglio, è stato perfezionato un accordo da 40 milioni della durata di 5 anni, messo a disposizione, in quote paritetiche, da UniCredit e MPS Capital Services.

È stato inoltre collocato, in forma riservata, un prestito obbligazionario per complessivi 20 milioni della durata di 7 anni, sottoscritto da Cassa Depositi e Prestiti - anchor investor dell'operazione, con una quota di 11 milioni di euro - e da Volksbank, Iccrea e FinInt Sgr.

UniCredit ha svolto il ruolo di global coordinator e, insieme a MPS Capital Services, di joint bookrunner per l’emissione del prestito obbligazionario stesso.

"Abbiamo trovato nel sistema bancario e finanziario un appoggio convinto - commenta Marco Ciurlanti, Cfo di Fileni -. È merito senza dubbio della qualità del piano industriale presentato, che consentirà un notevole sviluppo e rafforzamento nei prossimi anni, ma anche di come l'azienda ha saputo strutturarsi e consolidarsi fino a oggi. La nuova modalità di finanziamento che abbiamo ottenuto, incontrando la fiducia di importanti investitori tra cui Cdp, che hanno scommesso senza indugi su di noi, è la conferma della bontà della strategia delle azioni che la famiglia Fileni sta portando avanti".

10 Settembre 2019
Articoli Correlati