Loading...
Aggiornato al: 14 Dicembre 2019 10:00
Notizia del Giorno
Idea Taste of Italy prende il controllo di Alice Pizza

Il fondo specializzato Idea Taste of Italy (Dea Capital), ha acquisito il controllo, al 70%, di Alice Pizza.

Fondata nel 1990 da Domenico Giovannini, Alice Pizza è la prima catena italiana di pizza al taglio da asporto. Con 159 punti di vendita, offre 60 tipi di gusti e, lo scorso anno, ha venduto 1,25 milioni di kg di pizza, per un fatturato di circa 76 milioni di euro. La rete è concentrata nel Lazio (81 negozi a Roma a fine 2018) e nel Nord Italia.

In totale 16 negozi sono gestiti direttamente, mentre 143 sono in franchising, inclusi i 5 punti di vendita all’estero: Madrid, Dubai, Filadelfia, Santiago de Compostela e Malta.

Lo scopo del deal è di accelerare ulteriormente la crescita del business in Italia, puntando primariamente sulle aperture dirette nei centri commerciali del centro-nord Italia e in nuovi canali, come outlet e retail park, e rafforzando, in una seconda fase, la propria presenza nei maggiori Paesi europei.

Spiega Pierluca Antolini, managing director di Idea Taste of Italy: “Abbiamo riconosciuto in Alice Pizza tutti gli elementi tipici di una catena di ristorazione fast casual con elevato potenziale di crescita: prodotto di notevole qualità, format semplice e trasversale, scalabilità elevata anche in aree e canali oggi non presidiati. Siamo convinti di poter affiancare la famiglia Giovannini e il management in questa nuova sfida che porterà Alice Pizza a essere il punto di riferimento in Italia, e non solo, per il prodotto italiano più conosciuto nel mondo”.

Alice Pizza è presente in location particolarmente strategiche, come Il Centro di Arese, Romaest, I Portali di Modena, Il Castello di Ferrara, MondoJuve, oltre che in importanti contesti urbani, come Piazza Gae Aulenti di Milano, Roma Tiburtina, Roma Ostiense…


28 Marzo 2019
Articoli Correlati