Loading...
Aggiornato al: 14 Dicembre 2019 16:00
Notizia del Giorno
Venchi raddoppia la rete con Sace e Unicredit

Unicredit e Sace Simest, il polo dell’export e dell’internazionalizzazione del gruppo Cassa depositi e prestiti (Cdp), supportano l’espansione internazionale di Venchi, portabandiera del cioccolato e gelato made in Italy di alta qualità.

Doppio sostegno per la storica azienda torinese, che ha lanciato un aumento di capitale della controllata Venchi Greater China Ltd. di Hong Kong da 9 milioni di euro finalizzato a un rafforzamento nel continente asiatico.

Simest ha aderito all’aumento di capitale - direttamente e attraverso il rondo di venture capital gestito per conto del Mise - investendo complessivamente 4 milioni di euro e assumendo una partecipazione pari al 44,4 per cento.

Sace ha garantito un finanziamento da 4,5 milioni di euro, collegato all’aumento di capitale, erogato da UniCredit al marchio piemontese.

Le nuove risorse sosterranno il programma di investimenti 2019-2023 dell’azienda, che prevede un’espansione nel mercato asiatico attraverso l’apertura di numerosissimi monomarca a controllo diretto.

Venchi, che chiuderà il 2018 con 100 milioni di fatturato, rispetto agli 80 del 2017, cresce a doppia cifra da 20 anni, sia in Italia che all’estero, ed è arrivata a più di 100 punti vendita, di cui 47 in Italia, e nelle maggiori capitali mondiali, tra cui New York, Singapore, Beijing, Londra e Hong Kong.

Il piano investimenti prevede il raddoppio dei negozi in 5 anni, con un focus particolare su Giappone e Cina.

28 Dicembre 2018
Articoli Correlati