Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 01 Agosto 2021 - ore 16:00

CONSUMI

I best seller di Unione italiana food

I best seller di Unione italiana food

La recente assemblea dell'associazione è stata l'occasione per capire chi scende e chi sale nei consumi alimentari.


Ferita, ma non affondata, la ristorazione prepara la ripartenza

Ferita, ma non affondata, la ristorazione prepara la ripartenza

Dal 1° giugno si possono di nuovo frequentare le sale dei pubblici esercizi. Il colpo è stato terribile, ma gli imprenditori hanno le idee chiare...


Vinted, un usato che vale 3,5 miliardi di euro

Vinted, un usato che vale 3,5 miliardi di euro

L'ex startup lituana, entrata in Italia in dicembre, si rafforza grazie a una raccolta fondi da 250 milioni.


Stocard assicura gli acquisti dei propri utenti Pay

La copertura ha una durata di 45 giorni per un importo massimo di 250 euro e scatta gratuitamente anche se il danno è causato dal cliente.


Grana Padano: nel 2020 crescono produzione, export e consumi

La pandemia non ferma la crescita del Grana Padano: produzione a +2,2%, export a +3,4% e consumi a +6,4%. Nel prossimo quadriennio il Consorzio esplorerà nuove opportunità con l’obiettivo di continuare a far crescere le vendite e le produzioni.


Istat: mai così tanti gli italiani in povertà assoluta

L’aumento dei nuovi poveri si inquadra nel contesto di un calo record della spesa per consumi delle famiglie. Nel 2020 la media mensile torna ai livelli del 2000 (2.328 euro; -9,1% rispetto al 2019).


Agroalimentare: chi sale e chi scende in un anno di Covid

Sul versante dei consumi interni l’analisi dei dati relativi all’intero anno 2020 mostra come siano i prodotti confezionati ad avere tratto maggiore vantaggio dagli effetti della pandemia, con un consumo che ha registrato, nel 2020, una crescita quattro volte superiore al 2019.


Confimprese: ristorazione, abbigliamento e non food dimezzano le vendite

In gennaio il crollo più importante arriva ancora dalla ristorazione -71,4%, seguita dall’abbigliamento che chiude a -59,7%, mentre tutto il non food archiva il mese in flessione del 27,7 per cento. E nemmeno i saldi invernali, in caduta libera, sono riusciti a controbilanciare.


Il peggiore anno del non alimentare

Gli acquisti 2020 delle famiglie cadono. A pagare il prezzo più altro sono i prodotti non food, specie l'abbigliamento, e le grandi superfici.


La pandemia contagia il nuovo paniere Istat

Entrano mascherine chirurgiche, mascherine FFP2, gel igienizzante mani, ma anche integratori alimentari, caschi per veicoli a due ruote, ricarica elettrica per auto, monopattini elettrici, servizio di posta elettronica certificata e dispositivi antiabbandono.


Gli italiani sognano una ripartenza verde

Nomisma: il Covid non sposta l’attenzione dalla sostenibilità. All’alba del new normal gli aspetti ambientali condizionano molto gli acquisti.


Gdo sotto pressione nell'anno che verrà

Il decollo definitivo dell'online, sommato alla prevedibile necessità di risparmio, delinea uno scenario complesso per il retail fisico.


I saldi invernali perdono un miliardo di euro

Rebus sulle giornate di apertura. Ogni italiano spenderà circa 110 euro, muovendo 4 miliardi di euro totali, contro i 5 dell’anno scorso.


Boom di consumi di miele durante la pandemia

Complici la maggiore attenzione alla salute in un'epoca di emergenza sanitaria e la più lunga permanenza tra le mura di casa, le vendite di miele hanno registrato nei primi 9 mesi del 2020 una crescita del 13% in volume. Le famiglie con giovani e giovanissimi sono alla base di questo incremento.