HIGHT-STREET

Reno: l'apocalisse retail esiste davvero?

Reno: l'apocalisse retail esiste davvero?

Gian Enrico Buso, Managing director: "La parola 'apocalisse' è esagerata per il nostro mercato. Molti operatori possono farcela con un valido rip...


Primark si fa in tre al Fiordaliso e a Milano centro

Primark si fa in tre al Fiordaliso e a Milano centro

Il negozio dello shopping center nella cintura di Milano, come già quello del Centro di Arese, aperto nella primavera del 2016 su 4.500 mq, avrà ...


Milano Corso Buenos Aires: una high street sempre più ambita

Milano Corso Buenos Aires: una high street sempre più ambita

World Capital ha preso in esame una delle vie commerciali più attraenti del capoluogo meneghino, dove canoni di affitto ancora relativamente modi...


Salgono le nuove aperture nel secondo semestre, normative permettendo

L'Osservatorio Confimprese relativo al periodo luglio-dicembre pronostica 675 opening. La scelta fra centro città e centro commerciale continuerà a essere condizionata dallo spauracchio delle chiusure festive e domenicali. Nelle gallerie commerciali i retailer tagliano i progetti per le metrature medio-grandi.


Mayer-Bergman emette un bond da 100 milioni per Le Corti di Baires

Il complesso di 38.000 mq di cui 8.000 con destinazione retail è in una posizione decisamente privilegiata, visto che il corso - che collega, da Sud a Nord-Est la centralissima Porta Venezia con Piazzale Loreto - si snoda lungo 1 chilometro e mezzo, conta un passaggio annuo di 12,5 milioni di persone e più di 350 negoz...


Suarez, Lombardini22: "Il centro commerciale diventa fluido"

Architetto e socio fondatore del famoso studio milanese, Adolfo Suarez spiega come è possibile per il centro commerciale rimanere sempre attuale, alla luce di fenomeni che sembrano remare contro, come l'esplosione del commercio elettronico e le preoccupazioni degli investitori.


Molte aperture e nuovi format sul menu di Kfc Italia

Corrado Cagnola, amministratore delegato, prevede un ritmo di inaugurazioni molto fitto e il potenziamento nel canale food delivery grazie a locali di formato più piccolo, collocati particolarmente nelle vie commerciali e nelle aree a forte densità abitativa. Intanto il colosso made in Usa esperimenta il drive.


Il perfetto equilibrio di NAU!

Come spiega il fondatore, Fabrizio Brogi, l'insegna ha trovato il punto di convergenza fra design, qualità e prezzo, assicurando, attraverso collezioni quindicinali, sorprese costanti e gratificazione di acquisto alla propria clientela. L'estero è nel Dna del settore e dell'azienda: lo sottolinea il recente sbarco in E...


Scenari Immobiliari: in Italia i negozi sono protagonisti

Lo scenario nazionale del retail real estate si dimostra più dinamico di quello europeo e tuttavia ne riflette la principali tendenze. Il commercio deve a qualificarsi tramite location di prestigio, grazie a estensioni digitali in store e attraverso una progettazione accurata, in grado di rendere speciale ogni singolo ...


Beni Stabili cede Excelsior a Caltagirone: su 5000 mq arriva Victoria's Secret

Beni Stabili ha perfezionato la cessione di Excelsior, in Galleria del Corso. Come da contratto d'affitto, stipulato in luglio, entra, in 5.000 mq, il più grande negozio Victoria's Secret del nostro Paese, che rimpiazza il brand Coin Excelsior.


Outlet, la domenica specialmente

Nella settimana di Mapic Cannes, Massimiliano Peron, top manager di Land of Fashion, oltre 600 negozi fra moda e ristorazione e più di 17 milioni di visitatori annui, fa il punto su uno dei segmenti distributivi più amati dagli italiani. Il business va a gonfie vele, legislatore permettendo...


Edares apre il primo negozio italiano Rolex e si prepara a Mapic Cannes

Edares, che ha sede a Roma e, presto, a Milano, ha in portafoglio marchi del calibro di Gucci, Chanel, Sephora, Hérmes, Bulgari, Tezenis, H&M, Zara, Kasanova, Nespresso, Mc Donald’s e molti altri. Dal 2011, data della sua fondazione, ha tenuto a battesimo oltre 150 monomarca.


Conbipel, 90 aperture in pipeline

Il focus sarà prevalentemente su shopping mall e grandi vie commerciali. Tre saranno i format, tutti sotto insegna: grandi (di 1.000 mq per uomo, donna, bambino, accessori e calzature compresi), medi (di 400 mq senza la linea per i ragazzini) e piccoli (200 metri, solo donna e uomo).


Immobili retail: è ancora forte l'interesse per l'Italia

Secondo Bnp Paribas Real Estate il comparto è stabile, nonostante profondi segnali di cambiamento. Si tratta di una calma sotto la quale si ravvisa una grande vitalità.