Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 09 Maggio 2021 - ore 10:00

IMPORT

Agroalimentare: chi sale e chi scende in un anno di Covid

Agroalimentare: chi sale e chi scende in un anno di Covid

Sul versante dei consumi interni l’analisi dei dati relativi all’intero anno 2020 mostra come siano i prodotti confezionati ad avere tratto maggi...


Brexit è fatta: cosa cambia per l'agroalimentare

Brexit è fatta: cosa cambia per l'agroalimentare

L'accordo di libero scambio metterà in salvo 25 miliardi di euro di esportazioni. Ma ci sono ancora motivi di preoccupazione.


Galbani mette l'accento su innovazione e fiducia

Galbani mette l'accento su innovazione e fiducia

Mauro Frantellizzi: "Abbiamo deciso di non posticipare le innovazioni, nonostante la difficoltà di operare in smartworking e in un'economia disor...


Il biologico corre a Bologna

Sana Restart, che si svolge, fisicamente, dal 9 all'11 ottobre, dà un duplice segnale di ottimismo: tornano le fiere e il bio italiano è re.


Rapporto Ice Prometeia: l'import-export ci salverà

Per l’Italia l’elenco dei settori relativamente più dinamici (automotive, moda, chimica, meccanica) si allargherà, nel 2020, all'alimentare, un comparto il cui livello di internazionalizzazione è trainato anche da dinamiche strutturali, come l’avvicinamento e la contaminazione degli stili di consumo tra i mercati e lo ...


Brexit no deal, un prezzo troppo alto per il settore della carne

Ahdb Beef&Lamb fa il punto in seguito al voto negativo del 29 marzo. Se sulle carni di provenienza britannica venissero applicati i dazi doganali di un Paese terzo le tariffe applicate potrebbero essere molto alte, tanto quanto il costo del prodotto stesso, se non addirittura di più.


L'UE si conferma leader nel commercio agroalimentare

Nel 2017 i flussi esportativi hanno totalizzato 138 miliardi di euro, con una crescita del 5,1 %, come riferisce la ‘Relazione annuale 2017 sul commercio dei prodotti agroalimentari’ diffusa dalla Commissione europea. Le importazioni sono state pari a 117 miliardi e dunque l’avanzo commerciale netto si è attestato a 21...