Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 11 Agosto 2020 - ore 23:25

MADE-IN-ITALY

Barilla interviene in favore di Pasta Zara e rileva lo stabilimento di Muggia

La struttura di Muggia conta 5 linee produttive e ha una produzione giornaliera di 610 tonnellate. L'acquisto da parte della multinazionale parmense consente di fare fronte ai creditori e salvaguardare i livelli di occupazione. Pasta Zara, in questo modo, si avvia alla conclusione del periodo concordatario, prevista pe...


Monari Federzoni: l'export secondo un'antica tradizione

Sandro Gozzi, direttore commerciale: "La qualità e la competenza di prodotto per noi significa tutto. Questo elemento, abbinato a una vasta gamma ci permette di soddisfare ben 61 Paesi, di cui il principale è rappresentato dagli Usa, che hanno un peso sul fatturato identico a quello dell’Italia".


Consorzio Virgilio, re del caseario, apre il suo primo punto vendita a Milano

Consorzio Virgilio, 50 caseifici associati e più di 1.500 soci allevatori conferenti per 320 milioni di fatturato, nato nel 1966 come Consorzio Latterie Sociali Mantovane, inaugura il suo Pdv presso il Mercato Agricolo Coperto più grande della Lombardia, quello di Porta Romana, in via Friuli 10, nella zona centro ovest...


Biraghi raggiunge Filiera Italia

Il polo unisce, per la prima volta, la produzione agricola e l'industria nazionale, per far crescere il Paese difendendone l'eccellenza, l'unicità e l'autenticità del modello agroalimentare. Dal momento della sua costituzione, Filiera Italia è aperta all'adesione di altre realtà produttive.


Sial Parigi: gli espositori italiani raggiungono il 10% del totale

Giornata finale per la rassegna francese, ma anche per Madrid Fruit Attraction. In entrambi i casi l'Italia ha giocato un ruolo da protagonista, con rapporti commerciali e di affari ottimi, che danno una risposta implicita alle tensioni generate dalla politica sullo scacchiere europeo.


World pasta day, appuntamento a Dubai

Nel 2018 i festeggiamenti si svolgono nella metropoli con più di 3 milioni di abitanti, di cui il 90% stranieri. Qui la pasta si mangia soprattutto fuori casa e la nostra cucina è la preferita nei 16.000 ristoranti locali.


iGuzzini diventerà svedese al cento per cento

Fagerhult, l'acquirente, è, anch’esso un re dell’illuminazione, con un giro d’affari di 500 milioni di euro e una presenza che copre 20 nazioni. Alla fine dell’operazione, condotta tramite Finanziaria Mariano Guzzini, partecipata da Tamburi Investments, nascerà, probabilmente già alla fine del 2018, un colosso con 800 ...


La Molisana, tutto grano italiano anche per l'estero

Rossella Ferro, direttore marketing, riassume i successi di un'azienda a forte tasso di investimento che è un modello imprenditoriale. Opera da una Regione economicamente critica, generando occupazione e soprattutto prodotti di alta qualità, che guardano al mercato italiano ma, sempre più, puntano all'internazionalizza...


Agenzia Ice invita la Gdo a promuovere le nostre esportazioni online

L’anno scorso il valore della domanda soddisfatta tramite e-commerce è cresciuta del 17% rispetto al 2016 e l’Italia è il Paese in cui la quota di e-commerce esportato pesa maggiormente: 19%, rispetto al 10 della Germania e al 6 della Francia. Nel 2017 il commercio elettronico italiano di prodotti ha superato per la pr...


Eataly si prepara a conquistare Parigi

Un partner d'eccezione, come Galeries Lafayette, e una location d'eccezione, come il quartiere centrale del Marais, rendono questo progetto particolarmente interessante. Da non sottovalutare la prossimità estrema con BHV Marais, importante shopping center nel cuore della Ville Lumière, con 160 anni di vita.


Francia e Italia si rincorrono in un mondo di vini

Un'indagine di Sopexa, presso operatori e manager, dimostra che il prodotto per eccellenza è ancora quello francese, ma il nostro prodotto incalza, come incalzano i prodotti biologici. Il vero criterio vincente è però l'origine regionale.


Grana Padano: in volata la produzione e l'export

Il Padano si conferma come la Dop più consumata nel mondo, con una produzione prevista, nel 2018, di 5 milioni di forme e un export che promette di superare 1,9 milioni di pezzi, pari al 40,5% del totale marchiato.


Raspini si rafforza all'estero con Prosciuttificio San Giacomo

L'acquisita ha una produzione annua di 70.000 pezzi di Parma Dop, che verranno destinati in prevalenza ai mercati oltre confine, con particolare riguardo per i canali di fascia alta e gourmet. L'operazione permette un significativo aumento di gamma.


Consorzio Casalasco punta sull'estero e sulla filiera

Costantino Vaia, Direttore Generale: “L’acquisizione di Sac rientra in un piano strategico di sviluppo che prevede partnership con realtà consolidate e già presenti sullo scacchiere internazionale. Al centro ci sono la terra e la filiera, perché il consumatore, nazionale e straniero, è molto sensibile a chi può garanti...