Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 03 Agosto 2020 - ore 10:30

PLASTICA

Coop, al via la campagna per l’ambiente “Le nostre acque”

Coop, al via la campagna per l’ambiente “Le nostre acque”

Coop e LifeGate insieme per ridurre l’inquinamento dei mari dalla plastica, grazie al progetto LifeGate PlasticLess. A Firenze presso la Società ...


Poplast, eco packaging alimentare, passa a Green Arrow

Poplast, eco packaging alimentare, passa a Green Arrow

Poplast ha chiuso il 2018 con un giro d'affari di circa 63 milioni di euro e un Ebitda di 10. Il trend di crescita è il risultato di uno sviluppo...


Monouso in plastica: Strasburgo ratifica il bando entro il 2021

Monouso in plastica: Strasburgo ratifica il bando entro il 2021

Nel mirino, come si sapeva da tempo, sono piatti, posate, cannucce, bicchierini, bastoncini cotonati. L'inquinamento marino non è più tollerabile...


Il mondo dei soft drink fissa nuovi target per la riduzione della plastica

Gli impegni prevedono bottiglie, tappi ed etichette in plastica al 100% riciclabili entro il 2025 e almeno il 25% di plastica riciclata nelle bottiglie in Pet entro il 2025. Verrà anche migliorata la raccolta dei contenitori immessi al consumo, rafforzando la collaborazione con i soggetti coinvolti e sarà promosso il r...


Giornata mondiale dell'Ambiente: combattere contro un oceano di plastica

Ogni 12 mesi vengono utilizzati 5 miliardi di sacchi in plastica e 13 milioni di tonnellate di polimeri vanno a contaminare le acque del Pianeta. Ogni minuto viene acquistato 1 milione di bottiglie di plastica, mentre l’inquinamento dovuto a questi materiali causa, ogni anno, la morte di 100.000 animali marini. E l’Onu...


Monouso in plastica al bando entro un anno

Le proposte della Commissione, che ora passano al vaglio del Parlamento e del Consiglio europeo, riguardano bastoncini cotonati, posate, piatti, cannucce, mescolatori per bevande e aste per palloncini, che creano un vero ecodisastro nell'ambiente marino. Bruxelles incoraggia la produzione di alternative sostenibili.


Disposable a tutta stabilità

Il comparto dei disposable ha registrato, nel corso del 2015, un andamento piuttosto stabile. Performance particolarmente positive per i prodotti premium, sempre più innovativi e dall’elevato contenuto di servizio.