Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 21 Settembre 2020 - ore 17:30

TRAVEL-RETAIL

Autogrill ricostruisce il Villoresi Ovest

Autogrill ricostruisce il Villoresi Ovest

L'edificio, progettato nel 1958, da Angelo Bianchetti, ripartirà già quest'anno. Il colosso della ristorazione viaggiante rispetterà il design or...


Consumi in caduta libera nei primi 5 mesi

Consumi in caduta libera nei primi 5 mesi

Il bilancio di gennaio-maggio evidenzia, su base nazionale, perdite medie di circa 50 punti. La flessione per canale riflette le normative.


Sirio gestirà le food court di Milano Porta Garibaldi e Torino Porta Susa

Sirio gestirà le food court di Milano Porta Garibaldi e Torino Porta Susa

La società ravennate ha raggiunto un accordo decennale con Altarea Cogedim. Parte il restyling dell'offerta ristorativa dei due scali ferroviari....


Bullfrog (Percassi) raddoppia a Monaco di Baviera

L'insegna di barber shop di Percassi punta allo sviluppo oltre confine. Ai negozi di Zurigo e Monaco seguirà quello di Nizza.


Amazon consegnerà in 100 stazioni Ferrovienord

Accordo tra Amazon e Ferrovienord, gestore in Lombardia di 331 km di rete e 124 stazioni per un passaggio quotidiano di 900 treni e 200.000 passeggeri. Entro la fine del 2020 verranno installati 100 Locker in altrettanti scali, per servire pendolari e cittadini.


KellyDeli (Sushi Daily) lancia due nuovi concept, asiatico e indiano

KellyDeli è nota per i corner Sushi Daily, che hanno raggiunto un totale di 800 in 10 Paesi europei. L’Italia è il secondo mercato, dopo quello francese, grazie a 160 insediamenti nella Gdo, e alla presenza nel travel retail.


Autogrill cresce negli Usa con Panera Bread

L'intesa con il nuovo partner nordamericano prevede una serie di aperture, la prima delle quali presso il terminal ‘Concourse E’ dell'aeroporto Internazionale di Charlotte Douglas nella Carolina del Nord.


Fattorie Garofalo atterra all'aeroporto di Luton

Per approcciare i mercati esteri non basta avere un grande prodotto, ma bisogna saper scegliere sempre la giusta collocazione, come dimostra il caso del gruppo campano, che, per il suo terzo opening fuori dall'Italia, ha scelto un aeroporto internazionale con un traffico annuo di 16,5 milioni di passeggeri, scommettend...


Altarea Cogedim si compra Centostazioni Retail e Ikea investe a Porta Susa

L'operazione, del valore di 45 milioni di euro, riguarda gli scali ferroviari di Milano Porta Garibaldi, Torino Porta Susa, Padova, Roma Ostiense e Napoli Afragola. Parallelamente gruppo Ikea, attraverso Vastint Hospitality Italia, ha rilevato oltre 5.000 mq della stazione di Porta Susa, dove nascerà un Moxy Hotel.


Ikea fa il suo ingresso a Etaly Ostiense

Un progetto discusso, ma che costituisce invece un caso esemplare, mettendo insieme due multinazionali in grado di sviluppare inedite sinergie e, soprattutto, di assecondare trend commerciali globali e irreversibili.


Kfc Italia si allea con Grandi Stazioni e comincia da Venezia Santa Lucia

Corrado Cagnola, ad Kfc Italia: “Questa apertura è il primo tassello di un accordo, che ci consentirà di essere presenti in tutti i maggiori scali ferroviari italiani, dando così ulteriore impulso al nostro sviluppo. Oggi siamo già presenti con 24 ristoranti in 7 regioni".


Grandi Stazioni retail entra in profondità nel segmento dei temporary

Con l'acquisizione della romana Retail Group, Gsr aggiunge un altro tassello alla propria strategia. Attiva in 11 grandi città e 14 stazioni ferroviarie ha un flusso di visitatori annuo di 750 milioni di persone e una superficie commerciale che supera i 100.000 mq.


Cercasi acquirente per i 200 negozi di Centostazioni Retail

Il termine di presentazione delle offerte scade il prossimo 13 aprile. Il pacchetto comprende 26.000 m2 di spazio commerciale e 200 negozi, con un potenziale di 63 milioni di passeggeri. Il pezzo migliore è Milano Porta Garibaldi, con i suoi 25 milioni di passeggeri e un piccolo e moderno shopping center su due livelli...


Consumatori continuativi, grandi negozi e grandi location per Lush Italia

L'amministratore delegato per il nostro Paese, Alessandro Andreanelli, ci racconta come sta cambiando il re inglese della cosmesi fatta a mano: i negozi diventano più grandi, le location più prestigiose, si riduce la quota del franchising e si punta alla fascia dei clienti abituali. Molte le aperture in cantiere.