Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 11 Agosto 2020 - ore 23:25

UNIONE-EUROPEA

Censis-Conad: gli italiani sanno come rimettere in moto il Paese

Censis-Conad: gli italiani sanno come rimettere in moto il Paese

La ricerca delinea uno scenario improntato, dal punto di vista psicologico, a un forte pessimismo. Ma i nostri connazionali hanno idee piuttosto ...


Brexit no deal, un prezzo troppo alto per il settore della carne

Brexit no deal, un prezzo troppo alto per il settore della carne

Ahdb Beef&Lamb fa il punto in seguito al voto negativo del 29 marzo. Se sulle carni di provenienza britannica venissero applicati i dazi doganal...


Aicig fa il punto sui grandi accordi, a partire dal Ceta

Aicig fa il punto sui grandi accordi, a partire dal Ceta

Leo Bertozzi, segretario dell’associazione: "Nel contesto dei mercati internazionali i consorzi italiani riuniti in Aicig e nella rete internazio...


Zucchero: la proposta italiana non va giù alla Commissione europea

Alla vigila della Giornata Mondiale dell'alimentazione, indetta per oggi, 16 ottobre, lo zucchero nazionale diventa sempre più amaro. E questo a causa della bocciatura, in Lussemburgo, della nostra proposta di attivare lo stoccaggio privato, come misura in grado di fornire un segnale ai mercati e contribuire a limitare...


L'UE si conferma leader nel commercio agroalimentare

Nel 2017 i flussi esportativi hanno totalizzato 138 miliardi di euro, con una crescita del 5,1 %, come riferisce la ‘Relazione annuale 2017 sul commercio dei prodotti agroalimentari’ diffusa dalla Commissione europea. Le importazioni sono state pari a 117 miliardi e dunque l’avanzo commerciale netto si è attestato a 21...


Nasce a Strasburgo il centro antifrodi alimentari della Commissione UE

La Commissione europea inaugura oggi, 13 marzo, a Strasburgo il Centro di conoscenze per promuovere la qualità degli alimenti e inasprire la lotta alle frodi alimentari. Una rete, formata da esperti reclutati all'interno e all'esterno della Commissione, offrirà il proprio sostegno ai responsabili politici e alle autori...


Insetti, il Ministero della Salute dice no: la sicurezza va appurata

Tanto zelante nell’applicare le norme Ue in fatto di sacchettini per i freschi e l’ortofrutta, il nostro esecutivo ci pensa bene in materia di insetti. Di fatto in Italia sono vietati, visto che nessuna specie ha ricevuto il via libera che l’Ue prevede.


Il Parlamento europeo teme il monopolio delle private label

Paolo De Castro (in foto), Presidente della Commissione Agricoltura: "Il fatto che un supermercato con un marchio commerciale sia produttore, oltre che distributore, non lo consideriamo negativo, ma questo ruolo va meglio regolamentato. A lungo andare studi effettuati mostrano che si potrebbe arrivare a una situazione ...