Loading...
Aggiornato al: 19 Settembre 2019 08:15
Spot News
OMIA: rinnovare la rete commerciale per proseguire la crescita

Nel corso del primo trimestre 2019 OMIA completerà il processo di riorganizzazione della propria rete commerciale sul territorio italiano. Il progetto costituisce un importante passo avanti nel processo di riorganizzazione della società secondo un modello che garantirà una migliore capacità di risposta alle richieste dei clienti e ai bisogni dei consumatori finali.

Il modello territoriale si conferma basato sulla ripartizione delle zone geografiche nelle due aree Nielsen che fanno capo al direttore Vendite, Dott. Stefano Terni. Una struttura più snella e focalizzata, processi decisionali più rapidi e maggiore efficienza operativa saranno i punti di forza della rete commerciale che consentirà all’azienda di cosmetici ecobio numero uno in Italia di rafforzare la sua leadership e ampliare il presidio sul territorio.

«Dopo aver effettuato con successo lo spin off da MGA, con la nascita di Omia EcoBio Cosmetics nel mese di novembre 2017, guardiamo al futuro con rinnovato ottimismo - ha spiegato Gianluca Angioletti, AD di Omia EcoBio Cosmetics – Il 2018 è stato un anno di riassetto organizzativo ed ora è il momento di focalizzarci sul business con una struttura snella e competente e una coppia di Area Manager che permetteranno all’azienda di portare avanti il suo programma di crescita».

Per questa nuova importante sfida OMIA ricerca tre figure strategiche: Area Manager Sud, Area Manager Nord e un Trade Marketing Specialist. Ruoli chiave che consentiranno al brand di proseguire nel suo ruolo di capitano di categoria nel settore della cosmesi ecobio.

Gli Area Manager coordineranno una rete di agenti e di merchandiser, sia diretti che indiretti, e avranno cura di creare e mantenere una corretta comunicazione tra azienda e canale commerciale. Si assicureranno che la rete di vendita sia sempre aggiornata e focalizzata sugli obiettivi commerciali, sui valori e sui plus che rendono il brand OMIA e i suoi prodotti speciali e unici.

Queste figure gestiranno anche clienti direzionali e daranno il loro contributo sia all’analisi del mercato – in termini di attori, strategie dei concorrenti, orientamento dei clienti – che nella proposta di metodi e soluzioni per conseguire gli obiettivi assegnati.

Il Trade Marketing Specialist supporterà le direzioni commerciale e vendite nella definizione delle strategie commerciali per i clienti e nel coordinamento delle attività di Area Manager e National Key Accounts. Coordinerà le attività in‐store di fornitori esterni, degli agenti e del personale di vendita. Curerà le attività operative rivolte allo sviluppo del sell out, a livello nazionale, locale e “su misura” per specifici clienti top. Svilupperà la strategia di visibilità sui punti vendita, con l’obiettivo di accrescere la notorietà, la reputazione e la visibilità del brand. Sarà responsabile dell’analisi della concorrenza, sia in termini di prodotti che di vendite, così come delle analisi dei dati di mercato, del Canale di Vendita (clienti, punti vendita, competitors, distribuzione, etc.) ed elaborerà piani di sviluppo ad hoc per il cliente, definendone l’assortimento ed il display. Gestirà le attività di category management; realizzerà e farà realizzare planogram e prospetti di conto economico di reparto/promozione/evento. Definirà e gestirà tutti i materiali POP, standard e customizzati, e ne promuoverà la diffusione, elaborando anche previsioni di consumo dei materiali.

«Ci muoveremo su tre linee prioritarie - ha concluso Gianluca Angioletti, AD di Omia EcoBio Cosmetics - consolidare la leadership di OMIA nel mercato della cosmesi ecobio con innovativi progetti di Category Management; aumentare la percentuale di distribuzione estendendo la presenza del brand nel canale dei piccoli supermercati dove non è ancora presente una proposta nell’aera del cosmetico naturale e biologico; confermare OMIA come punto di riferimento per la distribuzione mettendo al loro servizio la nostra decennale esperienza e la capacità di affiancamento nel percorso di scoperta della cosmesi naturale ed ecobiologica».

L’azienda è fortemente determinata alla realizzazione di questo piano di rinnovo ed è consapevole che lo sviluppo maggiore di un’impresa dipende molto dalle persone che ci lavorano. Per realizzare i suoi ambizioni target, ha quindi deciso di attuare anche un piano di investimenti dedicato alla formazione e all’aggiornamento del capitale umano sia in termini di competenze manageriali che specialistiche.

10 Dicembre 2018
Articoli Correlati