Loading...
Aggiornato al: 28 Giugno 2017 08:14
Notizia del Giorno
Ai DM Awards 2015 premiati i migliori progetti di web marketing nel largo consumo

Si è svolta nel tardo pomeriggio di ieri la cerimonia di premiazione dei DM Awards, i riconoscimenti che il quotidiano online Distribuzione Moderna conferisce ogni anno ai migliori progetti di web marketing realizzati dalle aziende del retail e del largo consumo.



Il concorso, giunto alla sua sesta edizione e patrocinato da Assodigitale e da GSI, ha registrato anche quest’anno un grande successo sul piano della partecipazione. I progetti candidati dall’industria di marca e dalle catene della Gdo sono stati 72. Significativo anche il coinvolgimento dei lettori, con oltre 52.000 votanti, per un totale di preferenze espresse che ha sfiorato le 68.000 unità.



Al giudizio dei lettori, inoltre, si è aggiunta la valutazione di una giuria di tecnici che ha decretato i due progetti vincitori del primo premio assoluto nella categoria Industria e Distribuzione. La giuria 2015 era composta da Fabrizio Valente (partner fondatore di Kiki Lab), Michele Ficara (Presidente Assodigitale), Fabrizio Vallari (docente IED) e dal direttore di Distribuzione Moderna, Armando Brescia.



Il premio come migliore sito internet 2015 ha visto un bis sia nella categoria Industria che nella categoria Distribuzione. Sono stati infatti Bonduelle con il sito “In Orto” (www.inorto.it) e Gruppo Tuo con il sito Tuodì (www.tuodi.it) a primeggiare ancora una volta su tutti gli altri.



Le migliori app, secondo i lettori di Distribuzioni Moderna, sono risultate per l’Industria quella di Barilla, a supporto del marchio Mulino Bianco (http://www.miomulino.it/mulinoinfesta/scarica-app....), e per la Distribuzione quella di Crai (http://www.crai-supermercati.it/sagre/).



Il premio dedicato alla migliore campagna di comunicazione effettuata sui social network, infine, ha visto primeggiare La Molisana nella categoria Industria (https://www.facebook.com/PastaLaMolisana/app_93941...) e, nella categoria Distribuzione, la catena di discount Lidl (https://www.facebook.com/lidlitalia), che bissa il successo conseguito nell’edizione 2014.



Il primo premio assoluto tra i retailer è andato ad Aspiag, grazie al sito web di Despar (http://www.despar.it/it/#). Per l’industria, ad aggiudicarsi l’ambito premio è stata invece la simpatica app dell’azienda lombarda specializzata nella produzione di confetture Vis (http://storiedelbosco.visjam.com).



La cerimonia di premiazione dei vincitori dei DM Awards 2015 è stata preceduta da un convegno dal titolo “Digital Retail Experience, il futuro è già qui”.

A discutere su un tema di strettissima attualità per le imprese mass market sono intervenuti diversi esperti del settore. Alessandra Coletta, Industry Director di Nielsen, ha tracciato le principali tendenze nel largo consumo in Italia e ha parlato di digital engagement.



Carlo Meo, amministratore delegato di M&T, ha illustrato come ottimizzare l’esperienza digitale del consumatore.



Filippo De Vita, responsabile dei servizi digitali presso la divisione Corporate Marketing Enterprise di Vodafone, ha presentato alcune case histories di coinvolgimento digitale nel retail messe a punto dal colosso telefonico inglese.



Debora Bottà, user experience designer in Boraso.com, ha infine parlato di esperienze omnicanale e di come queste possano favorire la customer engagement e la loyalty.


I DM Awards 2015 sono stati realizzati con il supporto di alcune aziende sponsor: Arneg, CPR System e Toshiba, e con la media partnership di Beesness e BeTheBoss.

19 Novembre 2015
Articoli Correlati