Loading...
Aggiornato al: 24 Agosto 2019 16:00
Notizia del Giorno
Rinascente investe 15 milioni di euro su Firenze Repubblica

Continua il processo di razionalizzazione dei punti vendita Rinascente. Mentre il gruppo ha chiuso oggi, lunedì 18, il ventennale negozio di Padova, a Firenze rilancia con il completo restyling del departement store di Piazza della Repubblica inagurato nel 1996.

Il progetto rientra nel piano strategico, diretto a privilegiare solo collocazioni uniche nelle maggiori città della Penisola, come è avvenuto prima a Milano, con il flagship di piazza del Duomo, a Roma (ottobre 2017) con ‘La Rinascente’ di Via del Tritone (200 milioni investiti) e a Torino Via Lagrange (61 milioni).

Per il punto vendita fiorentino, 3.300 mq su 6 piani con terrazza, l’impegno finanziario è di 15 milioni di euro e comporta l’apertura all’artigianato locale di fascia alta, con particolare focus sulla pelletteria, che si alternerà con i grandi marchi internazionali. La logica del megastore sarà, tutto sommato, simile a quella di un grande multimarca di lusso.

I lavori, cominciati a settembre 2018, si stanno svolgendo per gradi, un piano per volta, e si concluderanno a ottobre 2020, ma il negozio rimarrà aperto.

"Avremmo potuto chiudere tutto l’edificio per un anno e mezzo, ma sarebbe andato perso il contatto con la città. Così abbiamo preferito procedere per fasi – ha spiegato a Fashionmagazine.it l’amministratore delegato Pierluigi Cocchini - Questo negozio è il quarto per noi in Italia, dopo quello di Milano e i due di Roma, e fattura 23 milioni di euro l’anno, con 1,3 milioni di visitatori e 450.000 scontrini. I turisti oggi sono il 35%, ma con la nuova offerta dovrebbero arrivare presto al 45% almeno".

18 Febbraio 2019
Articoli Correlati