Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 22 Giugno 2024 - ore 16:00

NOTIZIA DEL GIORNO

Conad a pochi passi dalla leadership

Nel 2012 Conad ha investito 400 milioni di euro nella realizzazione di 106 nuovi punti di vendita, con una superficie di 158.613 mq, e ha creato 4.400 nuovi posti di lavoro. Presenti in 108 delle 110 province italiane, i punti di vendita Conad sono oggi 3.052 (40 E. Leclerc Conad, 180 Conad Superstore, 918 Conad, 862 C...


A Milano Stazione Centrale Saturn raddoppia

Finora l’investimento sulla Centrale è stato di 140 milioni di euro. Tuttavia l'amministratore di Grandi Stazioni, Fabio Battaggia, pure dicendosi soddisfatto, ha ammesso che una tale location non è necessariamente la “pentola dell’oro”: “Vediamo un andamento leggermente negativo sul retail, circa il -2% nel 2012 sul 2...


Cncc fa il punto sui centri commerciali

E' il vicinato il vero problema? In un certo senso sì, ma qualcosa sta cambiando. Pierluigi Bernasconi, a.d. uscente di Media World, ricevendo il giorno 7 l'Ambrogino d'oro ha confermato che presso la Stazione Centrale di Milano, dunque in piena città, aprirà i battenti il 21 dicembre il secondo Saturn del capoluogo lo...


Claire's si innamora delle ragazze italiane

Claire’s ha messo a segno, nel terzo quarter, una crescita mondiale delle vendite del 2,4% a parità di rete e del 3,2% nella sola Europa. Il giro d’affari, a fine 2011, era di 1,2 miliardi di euro, un dato che, facendo due conti grossolani, vuole dire circa 400.000 euro per negozio. Considerato che la superficie media ...


Denti bianchi anche al centro commerciale

Questa è l'ottava clinica dentale in franchising, dopo quelle di Casale Monferrato (Alessandria, Centro commerciale La Cittadella), Catania (200 mq presso il centro Porte di Catania), Forlì (centro Puntadiferro), Orbassano (Torino, stand alone), Pinerolo (Torino, Ipercoop Le due Valli), Rivoli (Torino, stand alone), Ro...


L'auto è ormai fuori controllo

Rispetto a 20 anni fa la benzina è cresciuta del 170%, i costi assicurativi del 202%, i pedaggi autostradali del 198%. E come se non bastasse, la detraibilità-deducibilità delle auto aziendali – al 40% sino a un anno fa – si è ulteriormente ridotta al 27,5% e passerà addirittura al 20%, mentre nel resto dell’Europa è ...


Partono da Bologna centro i negozi "Stai bene Coop"

Lo spazio – ampio 250 metri quadrati – è stato acquisito da Coop Adriatica lo scorso luglio dalla catena Plenty Market ed è articolato in 5 settori, contraddistinti da colori diversi – alimentari bio e salutistici, parafarmacia Coop Salute, area bellezza, puericultura e alimentazione per bambini, ottica – dove lavorano...


Lombardini: un'altra spallata verso il discount

Sulla corda parecchi lavoratori. Alcune fonti parlano di 250 e altre di 350 addetti. Ma l'azienda è sana dichiarano i dirigenti, che non hanno chiesto la mobilità ma la Cigs e che si sono detti molto favorevoli al reimpiego degli organici, quando la rete sarà più forte: in due anni, infatti, si prevedono 45 aperture e ...


Selex: il terzo incomodo

“Fare parte di una delle più grandi centrali di acquisto italiane rappresenta un importante vantaggio competitivo per Selex – ha commentato Riccardo Francioni, procuratore generale di Selex e Presidente di ESD Italia - altrettanto rilevante è l’adesione di ESD Italia alla Centrale EMD, punto di riferimento autorevole...


Sisa Centro Sud è la regina del Mezzogiorno

Ricordiamo anche che Sisa - con i suoi circa 1.800 punti di vendita in Italia e i suoi 3,3 miliardi di fatturato - è la prima insegna a venire associata al concetto di supermercato di prossimità da parte dei consumatori italiani. Questo il dato più significativo di una ricerca condotta dalla società Prima in 110 comuni...


Factory outlet: la parola al leader

Se da un lato il 2012 si chiuderà per il gruppo con un giro di affari superiore agli 800 milioni (+10%) i vertici dell’azienda fanno notare due fenomeni contrapposti: lo scontrino medio per cliente cala, mentre il flusso di consumatori aumenta, per portarsi a 16,2 milioni di persone (+12%). Insomma italiani curiosi, ma...


Il volto responsabile della distribuzione moderna organizzata

Nei confronti dei clienti le imprese distributive tutelano il potere d’acquisto e mostrano attenzione alle nuove dimensioni sociali, andando spesso oltre gli obblighi di legge: il 90% di esse ha attivo un servizio di ascolto dei clienti; l’85% ha un ufficio di controllo qualità; il 60% offre prodotti per specifici clas...


La salute costa ben 340.000 euro a Danone, Colussi e Galbusera

Scrive Danone nel proprio ricorso che Danaos «costituisce un alimento innovativo, frutto della ricerca scientifica di Danone che ha riscontrato grande apprezzamento presso il pubblico per il suo contributo ad integrare la carenza di calcio nell'alimentazione quotidiana». Del resto la multinazionale fa notare che non è ...


Sulla riviera degli Abruzzi si attende lo sbarco del secondo centro Do.it

Do.it, definito, all’inizio del suo percorso, come l’anti Ikea, per la sua filosofia basata su prodotti italiani di design, offerti a prezzi estremamente interessanti, dovrebbe toccare, se il piano formulato verrà rispettato, un totale di 8 centri. E ci sono due macro aree ancora da coprire: quella compresa fra l’Emili...