Loading...
Aggiornato al: 13 Novembre 2019 17:30
Tecnologia
Zebra Technologies presenta il mobile computer MC9300

Zebra Technologies Corporation presenta MC9300, il mobile computer ultra rugged basato su Android: un’ulteriore evoluzione della serie MC9000 che consente alle aziende di modernizzare le proprie soluzioni mobile per stare al passo con le crescenti esigenze dell'e-commerce, riducendo i tempi di formazione, migliorando la velocità e la precisione di esecuzione e aumentando la produttività fino al 10% rispetto ai dispositivi analoghi della concorrenza.

Progettato per offrire un vantaggio in termini di prestazioni agli operatori di prima linea in diversi segmenti industriali dalla gestione del magazzino alla produzione, alla logistica e alla vendita al dettaglio, MC9300 è ideale per applicazioni di gestione dell'inventario, ricevimento/prelievo, elaborazione dei resi, cross docking, controllo qualità, tracciabilità dei componenti e controllo dei prezzi.

La sua evoluta tecnologia di scansione è in grado di leggere i codici a barre DPM (Direct Part Mark), dot peen e laser-etched barcode e di acquisire rapidamente codici a barre 1D o 2D in qualsiasi condizione da 10 cm fino a 25 metri, offrendo la flessibilità necessaria per la scansione di articoli in piccoli contenitori o in pallet sulle scaffalature superiori del magazzino. Inoltre, la batteria PowerPrecision+ 7000mAh offre la massima capacità della propria classe, massimizzando l'efficienza e la produttività degli operatori e riducendo i tempi morti.

MC9300 rappresenta la piattaforma palmare più potente di Zebra e il dispositivo più robusto della sua categoria; inoltre, è virtualmente a prova di acqua, cadute e polvere. In caso di esposizione ad ambienti di conservazione a freddo (celle frigorifere), il modello può contare sia su un sistema di riscaldamento sia su una batteria freezer-rated. È disponibile anche un modello C1D2 (Class 1 Division 2) per l'utilizzo in aree pericolose.

«Con oltre 3,2 milioni di mobile computer MC9000 venduti dal 2003, Zebra partendo dal mobile computer di classe enterprise più venduto e affidabile lo ha ulteriormente migliorato, consentendo alle aziende di migrare da Windows ad Android in modo semplice e veloce», ha dichiarato Joe White, vice president e general manager, enterprise mobile computing, Zebra Technologies. «Abbiamo migliorato l'ergonomia e aggiunto più di 20 nuove funzionalità per elevare il livello delle prestazioni delle applicazioni e degli accessori, migliorare il comfort dell'utente, la facilità d'uso, la resistenza, la flessibilità di acquisizione dati e la gestione dei dispositivi».

Inoltre, MC9300 presenta un design già noto e familiare agli addetti ai lavori, prestazioni potenziate, grazie al supporto del sistema operativo (OS) Android, tastiere fisiche e un touch screen completo. È anche dotato di uno schermo da 4,3 pollici protetto da Gorilla Glass ultraresistente e dispone di sei tastiere a scelta che offrono flessibilità per eseguire una serie diversificata di applicazioni aziendali che sfruttano entrambi i metodi di input.

Il dispositivo include il più recente chipset di Qualcomm che supporta una piattaforma estensibile per lo sviluppo di applicazioni e assicura un minimo di due aggiornamenti del sistema operativo Android per un costo totale di proprietà (TCO) significativamente inferiore alla media. Inoltre, possiede anche una fotocamera anteriore e posteriore opzionale per realizzare foto in alta risoluzione e girare video per documentare la prova delle condizioni e la prova di conformità.

Come noto, Microsoft si accinge a interrompere il supporto per i dispositivi Windows Embedded Handheld/CE 7 rispettivamente nel 2020 e 2021 e MC9300 fornisce un percorso ottimale per la migrazione dal sistema operativo Windows ad Android. Il nuovo modello è inoltre dotato di un'applicazione di Emulazione Terminale (TE) progettata per sfruttare le capacità grafiche del dispositivo e supportare facilmente l'uso tradizionale dello "green screen" per una migrazione fluida e tempi di implementazione ridotti.

MC9300 è disponibile con la suite Mobility DNA di Zebra, che include applicazioni per l’utente finale, strumenti di sviluppo di applicazioni e funzionalità che trasformano Android in un sistema operativo adatto all’utilizzo in ambito aziendale. Questo consente alle aziende di massimizzare il ROI dei dispositivi mobile di Zebra, aumentando la produttività degli operatori, semplificando la gestione, aumentando i livelli di sicurezza e riducendo i tempi di formazione e adozione. Grazie al contratto Zebra OneCare, le aziende possono sfruttare la soluzione di sicurezza software LifeGuard per Android di Zebra che fornisce aggiornamenti periodici di sicurezza/patch che corrispondono ai cicli di vita dell'hardware aziendale, semplifica la migrazione del sistema operativo e prolunga la durata degli investimenti in tecnologia mobile.

16 Aprile 2019
Articoli Correlati