Loading...
Aggiornato al: 21 Novembre 2019 12:00
Finanza
Lo sviluppo rete mette il turbo a Maxi Zoo

Gruppo Fressnapf, la più grande catena di punti vendita di alimenti e accessori per animali in Europa di cui fa parte l’insegna Maxi Zoo, ha annunciato i risultati finanziari 2018: per la prima volta il colosso tedesco ha superato la boa dei 2 miliardi di euro di fatturato, raggiungendo 2,1 miliardi di ricavi, con una crescita del 6,3% sul 2017.

I risultati sono stati conseguiti anche grazie all’espansione della rete: nell'anno sono stati infatti inaugurati 105 nuovi negozi, portando così il gruppo a raggiungere 1.564 insediamenti Fressnapf e Maxi Zoo nel nostro continente. Il peso dell’e-commerce - finora presente in Germania, Lussemburgo, Danimarca, Svizzera e, da ottobre, in Austria - è aumentato del 18,5%, per un totale di 90 milioni di euro.

“Crescere nel mercato del pet care è per noi una sfida, considerata la sempre maggiore concorrenza. Saremo ancora più orientati verso il cliente grazie a una strategia data-driven basata sull’uso della tecnologia - sottolinea Torsten Toeller, fondatore e proprietario di Fressnapf -. Entro il 2025 vogliamo diventare il market place di riferimento per tutto ciò che riguarda gli animali domestici e mettere in connessione tra loro prodotti, servizi e informazioni negli oltre 1.500 punti vendita del gruppo”.

L’elemento chiave della multinazionale è stato, nel 2018, il perimetro dei 663 negozi operanti al di fuori della Germania: con un fatturato di 799 milioni hanno registrato un aumento del 10,1 per cento. A fare da traino Polonia (19 milioni di euro, +62,6%), Francia (157 milioni, +19,7%), Ungheria (62 milioni di euro, + 15,6%) e Italia (118 milioni, +11,2%).

Spiega Michael Trapp, amministratore delegato di Maxi Zoo Italia: “Nel 2019 abbiamo in programma di aprire diversi Pdv, che ci permetteranno di presidiare nuove province e regioni, migliorando la nostra capillarità".

A fianco dei marchi dell’industria, i 16 marchi esclusivi Maxi Zoo hanno contribuito a un aumento significativo delle vendite globali. Le private label, con un valore di 941 milioni di euro, hanno evidenziato un rialzo del 14 per cento.

Nel 2018 più di 12.000 persone hanno lavorato per Fressnapf e, lo scorso anno, il numero dei dipendenti è cresciuto del 10 per cento. Entro la fine del 2019, il gruppo creerà quasi 1.000 nuovi posti, di cui 100 in Italia.

08 Aprile 2019
Articoli Correlati