Loading...
Aggiornato al: 06 Dicembre 2019 12:00
Notizia del Giorno
Italiani e carte fedeltà: è vero amore secondo Nielsen

Il 74% degli italiani è iscritto a un programma fedeltà presso almeno un rivenditore, conto una media Ue e mondiale del 66%. Il 44% aderisce a un numero di iniziative compreso fra 2 e 5 e un individuo su 6 (17%) partecipa a più di 6 iniziative. I dati emergono dalla Global Survey di Nielsen "Retailer Loyalty: Card-carrying consumer perspectives on retail loyalty-program participation and perks", elaborata su un campione di oltre 30.000 soggetti in 63 Nazioni.

Oltre 6 consumatori su 10 (il 62%), si legge ancora nello studio, hanno dichiarato di comprare preferibilmente, a parità di condizioni, presso negozi che offrono carte fedeltà. Per il 60% questi tipi di programmi costituiscono la ragione per continuare a frequentare una certa insegna. Il 55%, addirittura, spende maggiori somme di denaro e incrementa la frequenza di acquisto.

Quando si parla di programmi fedeltà, la dimensione fisica risulta ancora vincente nella nostra Penisola, ma anche in Europa, rispetto a quella virtuale. La carta reale è utilizzata dal 79% dei clienti nel momento dell'acquisto, con un dato che risulta in linea con quanto rilevato in Germania e Gran Bretagna (rispettivamente 76 e 82%) e superiore ai valori osservati in Francia e Spagna, dove le percentuali scendono, nell’ordine, al 64 e 45 per cento.

I mercati maturi risultano più lenti di quelli emergenti nell'adozione dei pagamenti digitali e nell'online shopping. Per quanto riguarda l'online si osserva che il 19% del campione italiano dichiara di avere un account digitale, mentre il 15% utilizza le app dei retailer sul proprio smartphone/tablet. Diversamente in Spagna la quota di coloro che possiedono un account online è pari al 31%, in Gran Bretagna al 28%, in Francia al 27. D'altra parte il 49% dei nostri connazionali si dichiara propenso a partecipare a programmi di fedeltà sul digitale, se i rivenditori li rendessero disponibili.

In merito al vantaggio ricercato dal campione nazionale nelle iniziative di fidelizzazione, emerge che il 58% indica la possibilità di avere prodotti a prezzi scontati, o un parziale rimborso della spesa, o buoni sconto. Il 44% desidera ricevere prodotti omaggio e il 25% sottolinea anche la possibilità di beneficiare della spedizione gratuita per gli acquisti online.

Infine il 78% degli intervistati indica la facoltà dell'opzione tra premi diversi come una caratteristica importante di un programma. Anche la proposta di sconti personalizzati o di offerte promozionali basate sugli acquisti precedenti ha un ruolo decisivo (72%) tra i requisiti della fidelity card o dell'account digitale inclusi in un programma di fidelizzazione.

16 Novembre 2016
Articoli Correlati