GRANDI-MAGAZZINI

Upim: le nuove strategie di un marchio antico

Upim: le nuove strategie di un marchio antico

Presentando il nuovo flagship di Milano Via Marghera Stefano Beraldo e Massimo Iacobelli, direttore generale, hanno delineato gli assi dell'evolu...


Uniqlo Milano diventa realtà

Uniqlo Milano diventa realtà

La capitale della moda era da tempo nel mirino del colosso nipponico, che sta già pensando all'espansione nel nostro Paese. Come spiega il fondat...


Ovs ha un nuovo presidente

Ovs ha un nuovo presidente

Durante l'assemblea ordinaria di bilancio di venerdì 31 maggio il Cda ha insediato alla presidenza un top manager di lungo corso, che ha ricopert...


Upim punta su Finiper e Pam-Panorama

Non è stato un anno facile per gruppo Ovs. Tuttavia il programma per il 2019 prevede ancora nuove aperture, un ulteriore rafforzamento nel canale online, e il presidio degli ipermercati attraverso l'insegna Upim, che ha stretto un nuovo accordo con Finiper, dopo quello con gruppo Pam.


Tip di Giovanni Tamburi diventa il primo azionista di Ovs

La banca d'affari privata sale a più del 22 per cento del capitale per una somma di 75 milioni di euro. Stefano Beraldo rimane alla guida operativa. Con l'acquisizione il fondo Bc Partners esce definitivamente dal gruppo.


Uniqlo conferma l'apertura di Milano nell'autunno del 2019

Dopo l'arrivo di Starbucks continua, come previsto, la trasformazione della centralissima Piazza Cordusio in una location delle grandi insegne internazionali. Il marchio giapponese prevede un primo punto vendita di 1.500 mq su 4 livelli.


Ovs compensa con la strategia di sviluppo

Il leader del pronto moda ha sofferto, come tutto il settore, per via dell'andamento climatico e, soprattutto, per la perdita di una nave container. Le difficoltà sono state ammortizzate da nuove aperture e ristrutturazioni.


Ovs chiude i rapporti con Sempione Fashion e si prepara a lasciare anche l'Austria

In Svizzera i 140 negozi Ovs sono stati chiusi, ma ora anche la rete austriaca è a rischio. Charles Voegele Austria ha avviato la procedura concorsuale di risanamento, ma sul tappeto ci sono 20 milioni di franchi di debiti,


Ovs: Sempione Fashion ottiene la procedura concorsuale provvisoria

Nell’autunno 2016 Sempione ha acquisito l’82,62% della catena elvetica di grandi magazzini Charles Vögele (760 negozi in Europa), e in seguito ha convertito tutti i 140 punti di vendita svizzeri in altrettanti Ovs. Ma il mercato locale si è dimostrato più difficile del previsto.


Piazza Italia lancia un minibond da 12 milioni per lo sviluppo della rete

Di proprieta della famiglia Bernardo, l'insegna di pronto moda conta più di 300 grandi magazzini di abbigliamento fra Italia ed estero per un fatturato superiore ai 400 milioni di euro. La leva finanziaria permetterà di estendere il presidio in Italia e di ristrutturare una parte del network distributivo.


Inditex cresce online del 43 per cento

Il colosso spagnolo dell'abbigliamento chiude l'anno con un fatturato totale di 23,5 milardi di euro. Le performanc del commercio elettronico sono davvero eccezionali.


Rinascente investe 61 milioni su Torino Lagrange

Dopo il nuovo punto vendita di Roma Via del Tritone, inaugurato il 12 ottobre su 17.500 mq e 8 livelli, Rinascente continua a puntare sui negozi di fascia alta. Il nuovo opening del Pdv, aperto nel 1973, è atteso per settembre 2019.


Ovs rientra in Francia e Blu Kids sigla un'alleanza con Chaussea

Nel 2011 Ovs aveva già tentato la strada dell’Esagono, con due insediamenti, poi chiusi, presso il centro Le Millenaire (Klépierre) di Aubervilliers, nell’Île-de-France e al Belle Épine di Thiais, altro comune dell'Île-de-France. Ora però le condizioni sono cambiate: si parte con 3 opening e, per Blu Kids, con un'allea...


Sear's abbandona definitivamente il Canada

Secondo alcuni dati di Credit Suisse l’anno dovrebbe concludersi, nell’area Usa con la chiusura di 8.500 negozi circa. Inoltre i centri commerciali saranno colpiti, in 5 anni, da una riduzione che potrebbe toccare il 25 per cento del totale.