Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 19 Giugno 2021 - ore 16:00

IMMOBILIARE-COMMERCIALE

Le incertezze politiche frenano i grandi investitori italiani ed esteri

Poche garanzier sul futuro fiscale e occupazionale e carenza di prodotto hanno reso gli operatori molto più cauti, anche se il fatturato del settore promette una nuova crescita entro la fine dell'anno.


8 Gallery passa ai gruppi Axa e Pradera

Condotta da CBRE Italia, la transazione ha un valore di 105 milioni di euro, e conferma l'interesse dei grandi investitori verso le migliori location del nostro Paese.


Investimenti immobiliari più cauti nel primo semestre

Fra gennaio e giugno 2018 nuovi elementi di incertezza, legati soprattutto alla situazione politica italiana, hanno contribuito a rallentare una rincorsa che proseguiva ormai da un lustro. Ma non si può certo parlare di crisi.


Mondojuve punta a 80.000 mq e tira un primo bilancio

Posa della prima pietra per l'upgrade che porterà al raddoppio. La fase 1 annuncia risultati di tutto rispetto: 100 milioni di fatturato per la galleria commerciale e 4 milioni di visitatori.


Si conclude con successo l'aumento di capitale di Igd

Alla fine dell’operazione, conclusa il 13 aprile, è stato sottoscritto il 98% delle nuove azioni per un ammontare di 146,96 milioni di euro. Ora parte l'offerta in Borsa per i diritti inoptati.


Immobili retail: fatturati in crescita nel biennio 2017-18

Favorito da prezzi in aumento nell'ultimo biennio il comparto totalizza, secondo Scenari Immobiliari, 8,65 miliardi di euro. Importante il ruolo svolto dalla Gdo e dagli shopping center.


Tigros cede gli immobili di 8 supermercati al Fondo Italy Retail di Polis Sgr

I punti vendita, tutti dislocati in Lombardia, rimangono in affitto alla catena fondata da Luigi Orrigoni. Gli asset sono per il 75% nuovi e hanno una superficie totale di 16.600 mq. L'operazione, che risale al gruppo parigino Primonial Reim, conferma l'interesse degli investitori esteri per il nostro real estate.


La digitalizzazione darà slancio ai centri commerciali

Anche se nel 2018 sarà ancora la logistica a guidare il mercato, le grandi insegne punteranno con forza sulle maggiori vie commerciali e sugli shopping center. Le prossime elezioni non fanno paura agli investitori.


Rics European retail conference: l'Italia è un ottimo affare per gli investitori

Daniele Levi Formiggini: "Negli ultimi anni la gran parte degli investimenti è arrivata dall’estero, a dimostrazione dell’interesse internazionale per un comparto retail che presenta un vasto potenziale sia per quanto riguarda i nuovi sviluppi, sia pensando allo stock immobiliare esistente".


Coop Alleanza 3-0: continua la cessione degli asset immobiliari

Il fondo immobiliare Retail Partnership, di Bnp Paribas Reim, avviato nel 2013, con l'acquisto di 5 ipermercati a marchio Coop, ha acquisito da Alleanza, altri 5 iper e 40 super, più 2 ipermercati di Fondo Wiligelmo. L'operazione ha un valore di 250 milioni e si inserisce nel piano triennale di riqualificazione del net...


Real estate da record, ma i centri commerciali frenano

I due principali uffici studi del settore, CBRE e Bnp R.E. confermano variazioni record. A tirare la volata sono i comparti logistica e uffici. Il retail invece....


Milano attende un mini mall non alimentare in Corso Buenos Aires

Le 'Corti di Baires', insediamento commerciale della capitale lombarda, sono rimaste a lungo sfitte e in uno stato di abbandono. Ma oggi il nuovo proprietario, il fondo inglese Mayer Bergman, sta pianificandone il rilancio.


Mapic 2017 apre a Cannes, Palais des Festivals

Il salone dell’immobiliare commerciale organizzato da Reed Midem, si protrarrà fino a venerdì 17 novembre. Le stime parlano di più di 2.100 insegne partecipanti, di cui 500 al debutto. Il il culmine della rassegna saranno i Mapic Awards ai quali si presentano 54 finalisti. Per l’Italia sono in gara, nelle rispettive ca...


CBRE: gli immobili commerciali attendono le operazioni in pipeline

Sempre più spazio si ritaglia la logistica che, sull'onda del boom del commercio online, è destinata a crescere ancora. Il comparto retail è stato il meno performante nel trimestre ma, grazie ad alcune operazioni in pipeline, assisteremo in breve tempo ad un ritorno verso una crescita sostenuta.