Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 11 Agosto 2020 - ore 23:25

MADE-IN-ITALY

Il nostro export agroalimentare è minacciato dal rischio credito?

Se lo è chiesto Atradius, leader nell’assicurazione del credito commerciale, fideiussioni e recupero crediti, che ha condotto una ricerca su insolvenze e ritardi di pagamento sui nostri principali mercati di sbocco. Ecco i risultati.


Fattorie Garofalo raddoppia in Francia e punta al primo bistrot londinese

Il gruppo di Capua torna in Francia: dopo l’apertura del suo primo ‘Mozzarella Bistrot, di 300 mq, nella primavera del 2017, presso il centro commerciale Evry2, nelle vicinanze dell’area metropolitana di Parigi, il re della bufala campana Dop si appresta al secondo opening, previsto per i primi di febbraio. Ulteriore t...


Rinaldo Franco: la forza della multicanalità

L'azienda milanese si distingue per la capacità di soddisfare, con molte migliaia di referenze, tutte le tipologie commerciali, specializzate e generaliste, grandi e piccole. Il segmento del petcare resta fondamentale, ma gli alimenti sfiorano, già oggi, il 18 per cento dei ricavi.


Grandi Salumifici Italiani e Parmareggio si uniscono in Bonterre

Un fatturato consolidato di oltre 1 miliardo di euro, di cui 200 milioni di export, 3 filiali commerciali all’estero, 16 stabilimenti in Italia, 2.000 dipendenti, 4 Dop e 4 Igp, 140.000 tonnellate annue prodotte e la filiera completa del Parmigiano Reggiano: sono questi i dati chiave con debutta sul mercato Bonterre, h...


E' di nuovo il grana padano la Dop più consumata del 2018

Anche nel 2018 il Padano si conferma il prodotto a denominazione europea più consumato del mondo, con una quota record di 4.940.000 forme. Una tendenza positiva che trova riscontri anche nelle esportazioni che, nei primi 9 mesi dell’anno, fanno segnare un incremento del 5,4 per cento.


Coptit: l'editoria per conto della distribuzione moderna

Giuseppe Rovatti, presidente della cooperativa di stampa modenese, ci spiega perché la specializzazione nei prodotti per la moderna distribuzione paga e continuerà a pagare. Il digitale non fa paura, visto che il consumatore non ha affatto il desiderio di ricevere continui 'alert' sul proprio telefono cellulare. Nemmen...


Prosecco Doc, sempre più frizzante in Italia e all'estero

Il 2018 si chiuderà con un +6% di vendite in volume, superando così la soglia dei 460 milioni di bottiglie, di cui il 75% destinato all’estero. I grandi Paesi consumatori, oltre all'Italia, sono, nell'ordine, la Gran Bretagna, gli Usa, la Germania e la Francia.


Eataly Las Vegas: 40.000 metri quadrati h24

Il nuovo punto vendita comprende, come principale ‘feature’, la ‘Cucina del mercato', uno spazio articolato in 6 grandi banconi a isola dove è possibile degustare tutte le merceologie in vendita: salumeria, pizzeria, pescheria, macelleria, enoteca.


Ok delle banche al rilancio di Pasta Rummo

Nell’ottobre 2015 Rummo aveva subito ingenti danni in seguito all’esondazione del fiume Calore, che aveva sommerso ogni cosa. Ma grazie all'impegno del management e dei dipendenti, nonché all'affetto manifestato da milioni di italiani il peggio è ormai alle spalle. Ora il mondo del credito chiude il cerchio.


La 'Dop economy' italiana supera i 15,2 miliardi di euro

Il comparto delle IG italiane, secondo il Rapporto Ismea-Qualivita 2018, esprime i risultati più alti di sempre sui valori produttivi e, per la prima volta, supera i 15,2 miliardi di euro di valore alla produzione per un contributo del 18% al valore economico complessivo del settore agroalimentare nazionale.


Grana Padano a un soffio da 5 milioni di forme in soli 9 mesi

Nicola Cesare Baldrighi: "In termini di forme abbiamo raggiunto, nei primi 9 mesi, la quota record di 4.940.000 continuando a essere, in questo modo, il prodotto Dop più consumato del mondo. Particolarmente significativo è anche l'incremento, rispetto al 2017, delle forme 'Grana Padano Riserva' che cresce del 32 per ce...


Federalimentare: il severo discorso del neopresidente, Ivano Vacondio

Non un semplice manifesto in occasione dell'investitura, ma un monito forte per tutta l'economia del Paese, quello esposto da Ivano Vacondio, che sostituisce al vertice il collega, Luigi Scordamaglia. Per quanto il nostro food abbia spalle molto robuste, le incertezze e i rischi sono molti. Ecco quali.


Ortofrutta e olio fanno il pieno di Dop: parola di Istat

L’Italia si conferma il primo Paese per numero di riconoscimenti Dop, Igp e Stg conferiti dall'Unione europea. I prodotti agroalimentari di qualità riconosciuti al 31 dicembre 2017 sono 295 (4 in più sul 2016); tra questi, quelli attivi sono 285 (96,6% del totale).


Prosciutto di Parma: la Cina è vicina

Il Parma è la terza Dop nazionale per esportazioni. I flussi sono diretti in tutto il mondo: in Europa, Nordamerica e Asia. Il bacino con le maggiori prospettive di sviluppo è quello orientale, dove il Consorzio ha intensificato le strategie di penetrazione, per salire a un 50 per cento di fatturato estero. La parola a...