Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 22 Maggio 2024 - ore 10:30

TREND

Franchising: il comparto continua a crescere

Secondo quanto emerso dal “Rapporto Assofranchising Italia 2023 – Strutture, Tendenze e Scenari”, curato da Nomisma, il settore registra un giro d’affari di 30,9 miliardi e aumenta il numero di occupati.


Food & beverage: salute, esperienza e sostenibilità al centro

Kantar illustra i trend del food & beverage destinati a durare e i bisogni che dominano la scena italiana.


Salumi: aumento dei costi di produzione e inflazione pesano su produzione e consumi

Nel 2022, tra post pandemia e crisi energetica, le aziende del comparto suinicolo sono state messe particolarmente alla prova. Assica fotografa lo stato dell’arte del comparto a livello di produzione, consumi ed export.


Sostenibilità sul lavoro: aumenta la richiesta di contenuti formativi da parte dei dipendenti

Un recente studio condotto da Cornerstone rivela che la richiesta di contenuti formativi in materia di responsabilità aziendale e sostenibilità sul lavoro è aumentata del 100% tra il 2021 e il 2022.


Osservatorio Assocasa: la sostenibilità traina la crescita del settore

Il market monitor della detergenza di Assocasa - Federchimica, in collaborazione con NielsenIQ, registra una crescita del comparto del cura casa pari al 6,4%, con un giro d’affari di 4 miliardi di euro, in aumento di circa 240 milioni rispetto all’anno precedente.


GS1 Italy: gli effetti a scaffale dell’out-of-stock nella Gdo

L’approfondimento condotto da GS1 Italy nell’ambito dell’out-of-stock nella Gdo ha analizzato i fenomeni a maggior impatto sul largo consumo in Italia e le ripercussioni sul livello di servizio a scaffale.


Pet food e pet care: innovazione, salute e sostenibilità sempre più al centro

La 20esima edizione di Zoomark International, fiera internazionale dedicata al mondo del pet food e del pet care, ha evidenziato le principali tendenze del comparto, grazie anche al contributo di numerosi player che hanno presentato le ultime novità per il comparto.


Assirm Talk Retail: come le nuove esperienze di acquisto cambieranno il carrello della spesa

Il 7,6% degli italiani aumenta la propria frequenza d’acquisto, ma l’importo dello scontrino cresce solo dell’1,6%. Il consumatore acquista sempre più prodotti Mdd, ricorrendo maggiormente a promozioni e a prodotti primo prezzo, con un 32% di italiani che ha contratto i consumi.


Bresaola della Valtellina Igp: calano i consumi ma resta alto l’apprezzamento dei consumatori

Secondo una ricerca Doxa, la bresaola scende dal terzo al quinto posto tra i salumi preferiti a causa del prezzo diventato troppo alto per le tasche di un italiano su due: deriva obbligata verso salumi più economici, più grassi e meno proteici.


E-commerce: 160 milioni di pacchi spediti nel primo trimestre del 2023

Secondo la ricerca “Delivery Index” realizzata da Netcomm, sono 160 milioni i pacchi spediti in Italia come risultato di acquisti online nei primi tre mesi dell’anno. A trainare il volume delle spedizioni è il settore fashion&sport, seguito da informatica ed elettronica e health&beauty.


IdentiPack: aumentano le informazioni ambientali sulle etichette degli imballaggi

Secondo l’osservatorio di Conai e GS1 Italy, sul 44,8% dei prodotti a scaffale in Italia sono già presenti le informazioni sul corretto conferimento in raccolta differenziata, come richiesto dalla normativa.


NIQ: a marzo minimo calo dell’inflazione (15,6%)

Il fatturato della distribuzione totale in Italia a marzo è di 9 miliardi di euro (+10% vs 2022), con l’indice d’inflazione che si attesta al 15,6%. Il risparmio degli italiani riduce dello 0,9% il mix del carrello della spesa.


Vendita diretta: il fatturato cresce del 6,41%

Secondo i dati diffusi da Avedisco, il fatturato totale annuo del comparto è superiore ai 750 milioni di euro. Le 39 aziende associate segnano un incremento di oltre 45 milioni di euro rispetto al 2021.


Industria di marca: prevale la prudenza nelle previsioni su consumi e redditività

Secondo l’Osservatorio Congiunturale Centromarca, nonostante l’attenuazione delle pressioni sui costi di produzione, le previsioni sulla redditività delle industrie di marca alimentari e non food restano caute. Solo il 23% dei manager intervistati attende un aumento dei profitti, mentre il 51% li prevede sui livelli de...