Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 28 Ottobre 2020 - ore 10:00

SPECIALI

Speciale Digital Payment

Le nostre vite sono ormai indissolubilmente legate alla tecnologia. Computer, smartphone e tablet rappresentano vere e proprie “propaggini” di noi stessi, apparecchiature senza le quali oggi difficilmente riusciremo a svolgere anche le più semplici operazioni. Una tendenza che andrà intensificandosi anche nel prossimo ...


Speciale Logistica

Nell’attuale scenario, le aziende operanti nel comparto della logistica e quelle che sviluppano soluzioni di supporto ai servizi logistici sono sempre più chiamate a confrontarsi con un mercato che richiede un costante innalzamento sia della qualità che della performance dei processi.


Speciale software e gestionali

Lo scenario italiano delle soluzioni software e dei gestionali per il retail vive una fase di intensa evoluzione: si evidenzia un trend all’insegna della crescente specializzazione, incentrata sui bisogni globali dei retailer che attengono praticamente a tutti gli ambiti dei loro processi, da quello della supply chain ...


Speciale attrezzature per il punto vendita

Il settore delle soluzioni e delle attrezzature per il punto vendita sta vivendo una fase di intensa vivacità: protagonista assoluta è la digital transformation in atto che, al tempo stesso, impone e stimola innovazione a supporto del retail.


Speciale sistemi per la sicurezza nel retail

La sicurezza dei punti vendita del retail è sempre più al centro delle attenzioni degli operatori del settore.


Logistica sempre più green, digitale e omnicanale

Aumenta per il quarto anno consecutivo il fatturato della logistica conto terzi in Italia. L'outsourcing rappresenta il 40% delle attività logistiche complessive. Cresce la concentrazione: 95mila aziende (-2,2%) e aumenta il fatturato dei grandi operatori.


I veicoli commerciali confermano il trend di crescita

Il trend positivo nel comparto dei veicoli commerciali prosegue e nel mese di giugno registra un risultato a doppia cifra: +10,8% rispetto allo stesso periodo del 2016, archiviando così il settimo semestre consecutivo di crescita.


Il real estate italiano gode di buona salute

Il 2016 è stato un anno particolarmente vivace, in particolare per il settore dei centri commerciali, con oltre 300.000 mq di progetti completati, rispetto ai 21.000 mq del 2015.


Il packaging italiano cresce ma con cautela

La crescita contenuta del settore rispecchia pienamente la situazione economica nazionale e internazionale, dove la ripresa risulta essere un pochino più rallentata rispetto a quello che ci si aspettava.


La logistica riparte ma rimangono alcune ombre

Il 2016 è stato nel complesso un anno di crescita per il settore che consolida l'andamento dei dodici mesi precedenti. C'è sicuramente da parte dei produttori di beni di largo consumo e delle aziende della grande distribuzione una sempre più spiccata sensibilità a terziarizzare alcune fasi dei processi logistici e pert...


L’automotive riaccende i motori

Nei primi sei mesi del 2016 la produzione di autoveicoli in Italia è cresciuta del 10% rispetto all’anno scorso, per un totale di 573.000 unità. Dopo 17 mesi di crescita a due cifre le immatricolazioni hanno rallentato a luglio (+2%) per poi riaccelerare ad agosto.


Attrezzature per il punto vendita: il fattore competitivo fa la differenza

Il settore delle attrezzature per il punto vendita sta inevitabilmente vivendo il riflesso della situazione di incertezza generato dalla crisi economica degli ultimi anni: molti retailer, che in passato progettavano di frequente investimenti tecnologici per obsolescenza di prodotti o per ammortamenti pianificati, hanno...


Il Retail real estate si conferma un settore chiave in Italia

I dati analizzati da Jones Lang LaSalle lo confermano: anche in questa prima parte dell’anno il Retail in Italia rimane un settore trainante, in grado di portare il nostro paese sulla mappa globale.


Packaging: il futuro è green e tailor made

In base ai pre-consuntivi 2015, il settore si mostra sostanzialmente stabile. Sul fronte macchine per il confezionamento e l'imballaggio il fatturato, con 6,1 miliardi di euro, si mostra sostanzialmente in tenuta, con soli 100 milioni di euro in meno rispetto al 2014.