Il primo quotidiano sulla GDO

Aggiornato al 29 Settembre 2020 - ore 17:30

BEVANDE

Arriva in Italia la nuova tassa sulle bibite zuccherate

Nuovi gravami in vista per le bibite dolci, come cole, chinotto, gazzose, prodotti alla frutta, per la copertura dei minori introiti legati al progetto di esenzione dall’Irap delle partite Iva fino a 100.000 euro: questo l’emendamento avanzato dalla maggioranza 5 Stelle e Lega e approvato dalla Commissione finanze dell...


Usa: Lavazza si beve il caffè di Mars

L’intero ‘pacchetto’ ha generato, nel 2017, circa 350 milioni di dollari. L'acquisizione comprende, oltre alle macchine e ai sistemi, un vasto portafoglio di brand di caffè e di altre bevande.


Il mondo dei soft drink fissa nuovi target per la riduzione della plastica

Gli impegni prevedono bottiglie, tappi ed etichette in plastica al 100% riciclabili entro il 2025 e almeno il 25% di plastica riciclata nelle bottiglie in Pet entro il 2025. Verrà anche migliorata la raccolta dei contenitori immessi al consumo, rafforzando la collaborazione con i soggetti coinvolti e sarà promosso il r...


Italian sounding, ma quanto ci costi?

Che i fake rappresentino i tre quarti del consumo di prodotti 'italiani' consumati all'estero si sapeva, ma quello che davvero sorprende, nell'analisi di Assocamerestero, e che il sounding costa talora molto di più dell'originale. La lotta alle imitazioni comincia dalla capacità di diffondere il nostro alimentare e far...


La birra è più spumeggiante che mai: lo dice AssoBirra

Si continua a registrare un apprezzamento per la birra commercializzata in Italia, con livelli di consumo pro capite che per la prima volta toccano 31,8 litri, record assoluto e in aumento di 0,4 litri sullo scorso anno. La crescita della quota annuale di birra consumata si è tradotta, poi, in un aumento dell’1,6% dei ...


Vending: più di 11 miliardi di consumazioni nel 2017

Si apre con grandi premesse, Venditalia – 6-9 giugno 2018 presso Fieramilanocity - la più importante vetrina internazionale del vending, con 247 espositori da 20 Paesi. I dati di Confida, l'associazione di categoria, rivelano un mercato molto dinamico.


La Gdo inglese vieta gli energy drink per i minori di 16 anni

Da ieri, 5 marzo, in Gran Bretagna, numerose catene della Gdo hanno bandito gli energy drink dagli scaffali per i minori di 16 anni. Il divieto, su base volontaria, è applicato, fra gli altri, da Asda, Waitrose, Tesco, Aldi, Lidl, Sainsbury's, Morrisons, ma anche da alcuni grandi specialisti del drugstore come Boots.


Acque Minerali d'Italia chiude un 2017 molto frizzante

I marchi del gruppo Pessina hanno superato 1 miliardo e 200 milioni di litri, con una crescita consolidata dell’8,37% sull’anno precedente e un aumento del fatturato del 7 per cento.


Succhi e nettari tornano a crescere

Dopo un 2016 chiuso con segno negativo, il comparto registra – nei primi mesi di quest’anno – una ripresa delle vendite sia a volume che a valore. A trainare il mercato sono soprattutto i prodotti funzionali.


Campari cede i soft drink ai danesi di Royal Unibrew (Ceres)

Passano di mano Lemonsoda, Oransoda, Pelmosoda e Mojito Soda, raggruppate sotto il marchio Freedea, e la gamma di prodotti Crodo, che spazia su acque minerali, chinotto, aranciata amara, acqua tonica, gassosa…Compresa nella transazione anche la sorgente, mentre Crodino resta italiano.


Ismea: cresce il consumo di prodotti alimentari freschi nel primo semestre del 2017

I dati della ricerca semestrale di Ismea indicano che finalmente gli italiani tornano a comprare con ottimismo. Non tutti i prodotti esercitano lo stesso fascino, anche perché le preferenze sono cambiate. L'ortofrutta dimentica il trend negativo.


Migliora il profilo di rischio del food

Crif Ratings ha condotto uno studio che dimostra che il food&beverage ha basi finanziarie sempre più solide, specie per le imprese orientate all'export.


Federalimentare analizza un anno di consumi e di export

Venerdì 17, a Milano, il presidente Luigi Scordamglia, ha fatto il punto della situazione. Il 2016 si è chiuso con buoni risultati, che fanno ben sperare anche per questo 2017. Dinamico l'export, mentre ristagna il mercato interno. Il top manager, infine, ha bocciato l''etichetta a semaforo' e stigmatizzato la 'clausol...


Sial 2016: la scommessa è sfamare 9 miliardi di persone

Superato il mezzo secolo di vita, Sial è da ieri – 16 ottobre – in pieno svolgimento, presso il parco delle esposizioni di Parigi Nord Vilepinte, dove rimarrà fino a giovedì 20. Le cifre sono, come sempre, da capogiro: 14.000 espositori da 105 Paesi, 330.000 visitatori da 194 nazioni, 27 ettari occupati…quanto un centi...