LATTIERO-CASEARIO

Dalla Torre: segmentazione e qualità per il mercato del burro

L'amministratore unico dell'azienda trentina, Sauro Corzani, osserva che più che il burro, esistono 'i burri', ossia un'ampia gamma di offerta destinata a un consumatore esigente e affezionato che ha permesso a questo marchio di passare da 3.000 a 25.000 quintali di produzione.


Nicola Bertinelli: "Perché il Parmigiano Reggiano non si può sostituire"

Il presidente del Consorzio di tutela ci racconta il grande 2017 del re dei formaggi, con dati forti e che troveranno conferma anche nel 2018, grazie al riposizionamento di un prodotto che ha un millennio di storia.


Mozzarella di Bufala Campana Dop: la parola al presidente

Secondo il Rapporto 2017 sui prodotti Dop e Igp, curato da Ismea e Qualivita, la Mozzarella di bufala campana Dop è la Ferrari del Sud, con numeri da record: il valore al consumo supera i 720 milioni di euro (+7,9%) e l’export vola con un +11,4 per cento. Un successo tutto italiano di cui ci parla Domenico Raimondo.


Arborea acquisisce Caplac-S. Ginese

Dopo avere rilevato, nel mese di febbraio, Trentinalatte, il gruppo sardo si espande ancora grazie a Caplac. Con un fatturato di 166 milioni di euro oggi Aborea guarda anche ai mercati orientali.


Carrefour esporta in Belgio il prodotto creato dal consumatore

Il meccanismo che fa nascere il prodotto del consumatore è geniale. La cooperativa francese ‘Ce qui est le patron?’ (chi è il padrone?) lancia sul proprio sito periodici sondaggi nei quali chiunque, in forma anonima, può scegliere le caratteristiche di un certo prodotto: latte appunto, ma anche formaggio, uova, fragole...


Igor rileva il gorgonzola Santi e lo posiziona nella fascia alta

Fallita nel 2014 l'azienda è stata venduta all'asta per quanto riguarda il nome. Lo stabilimento rimane invece delle banche creditrici. Igor è leader in Italia e nel mondo con una produzione di 2 milioni di forme su un totale nazionale di 4,7.


Vegan: un 2018 ricco di novità secondo l'Osservatorio Veganok

Anno dell'alimentare, ma anche dei prodotti vegani. Le proposte del futuro immediato sono parecchie e i lanci toccheranno un picco. Sarà anche un periodo importantissimo dal punto di vista normativo. Ce lo racconta Paola Cane, direttore Veganok.


Parmigiano Reggiano: record di fatturato e investimenti nel 2018

Dopo un 2017 già in forte crescita, il Consorzio di tutela prevede ulteriori espansioni, sostenute da un Bilancio preventivo che non lesina gli stanziamenti finanziari per Italia e l'estero.


Granarolo entra, con Venchiaredo, nello stracchino a marchio privato

La cooperativa guidata da Gianpiero Calzolari rileva il 24% di un gruppo che conta circa 70 allevamenti in Italia per la produzione di latte, tutti in un raggio massimo di 60 km di distanza. Venchiaredo ha una quota di mercato, nelle sole Pl del segmento, pari al 60 per cento.


Bilancio a doppia cifra per Consorzio latterie Virgilio

Nel 2016 il gruppo mantovano ha realizzato un fatturato complessivo di 272 milioni di euro, in aumento del 12,4% sul 2015. L’ottimo posizionamento è confermato dall’export, che costituisce il 33% dei ricavi.


Da domani l'origine di latte e derivati diventa obbligatoria

La dichiarazione comparirà su tutto il latte e derivati per comprendere formaggi, yogurt, burro di origine animale, senza escludere il latte e i trasformati ovicaprini, oltre, naturalmente ai prodotti bovini e bufalini. A compiere la svolta sono ben 2.000 imprese nazionali, per un fatturato di 15 miliardi di euro,


Parmigiano Reggiano: 15 milioni di nuovi investimenti

L'assemblea degli associati al Consorzio di tutela ha deliberato, per il prossimo quadriennio, un piano molto robusto, per potenziare le vendite e aumentare la vigilanza contro l'italian sounding.


Latte e derivati: al via l'origine obbligatoria in etichetta

La temuta bocciatura dell’Ue che sarebbe potuta arrivare entro la mezzanotte del 13 ottobre, non è pervenuta, e il nostro esecutivo ha avuto implicitamente via libera. Allo stato attuale la nostra Penisola è, insieme alla Francia, la sola ad avere una legislazione di questo tipo all’interno dell’Unione. I primi comment...


Sabelli rileva Trevisanalat e dà vita al polo italiano della mozzarella

L'acquisizione dà vita a un gruppo da 120 milioni di fatturato aggregato e con pochissime sovrapposizioni di canale. Trevisanalat, il cui valore di vendita non è stato per ora divulgato, realizza l'80% dei ricavi nel mondo delle private label italiane e tedesche, con clienti del calibro di Carrefour, Auchan, Simply, Cr...